Topolini con le bottiglie di plastica

Ecco un'altro modo per riciclare le bottiglie di plastica e giocare a creare con i nostri bambini.

Ieri i gattini oggi i topolini...

A differenza dei gattini i topolini hanno l'imboccatura stretta e possono essere usati come vasi per i fiori.



Si possono realizzare in piedi o striscianti, sembrano molto di più dei topolini.

Occorrente:

  • Bottiglia di plastica
  • Taglierino
  • Forbici
  • Spillatrice
  • Pennarelli indelebili
  • Occhietti mobili
  • Carta adesiva
  • Lana o filo


Realizzazione:

Ho modificato l'immagine dei gattini perché non ne avevo una schematica sui topolini, l'ho modificata con Paint, siate buone nei giudizi :-))

Fig. 1) Si parte sempre da una mezza bottiglia di plastica, la parte inferiore per precisione e si realizza la codina tagliando una striscia e piegandola.

Fig.2) Dopo si prendono i due lembi di plastica, rimasti dopo il taglio della codina, e li uniamo stringendo l'apertura e li teniamo uniti con due punti di spillatrice.

Fig.3) Con il taglierino facciamo due tagli in cui inseriremo le orecchie che verranno realizzate ritagliando due cerchi, con un'appendice che deve entrare nelle fessure, dalla parte superiore della bottiglia.

Rifiniamo il nostro topino con i baffi, realizzati con delle striscette sottili di plastica io con lana, filo ecc... E con la carta adesiva il nasino e gli occhietti, oppure usiamo gli occhietti mobili.




Commenti

Posta un commento

I vostri commenti arricchiscono il mio blog e la mia fantasia :-)
Grazie

Post popolari in questo blog

Laboratorio sulle fiabe e sui colori dal libro di Bruno Munari

Maschera e costume da Fiore