Libro per bambini: La Fattoria dello Zio Tobia

Quest'anno abbiamo iniziato il nostro progetto didattico con la fattoria degli animali, abbiamo giocato con gli animali della fattoria, imparato i loro nomi e versi e cantato tante volte "Nella vecchia fattoria ia ia oh...", Così tante che la fattoria degli animali si è trasformata nella Fattoria dello Zio Tobia...

Quindi perchè non realizzarla davvero la fattoria dello Zio Tobia, un bellissimo libro da sfogliare con mamma e papà.


Ecco l'idea: Colorare gli animali della fattoria con più tecniche diverse possibili, tenendo conto dell'età dei bambini, il più piccolo ha 16 mesi e il più grande 28.

Gli animali scelti sono : Mucca, cavallo, l'asino, la pecora, la capretta, il coniglio, il gallo e la gallina, la papera, il maiale, il cane ed il gatto e poi... La fattoria ed il trattore (tutti i maschietti impazziscono per il trattore, siamo in un paese di campagna in fondo!)

Molti degli animali sono stati semplicemente colorati con i pastelli a cera, altri con le tecniche che adesso vi descrivo:



La pecora: testa e corpo sono separati ed il corpo viene ricoperto con delle palline di cotone idrofilo, poi la testa è attaccata al corpo con un fermacampione. La pecora risulta tattile e con la testa che si muove.


Il maialino: realizzato con la tecnica della carta velina stinta ad acquerello.


In un bicchierino abbiamo messo un pezzetto di carta velina fucsia.









I bambini l'anno schiacciata con i pennelli, l'acqua si è magicamente colorata di rosa.






E abbiamo dipinto ad acquerello i nostri maialini.













La mucca: con la spugnatura a tempera di due colori bianco e marrone.














Il gattino: Dopo aver giocato con il gomitolo di lana come tutti i gattini...







...Abbiamo incollato, sul gatto dei pezzettini di lana rosa.
















L'asinello: Mina della matita grattata e sfumata con il dito, abbiamo grattato un po' di mina di una matita sugli asinelli e poi sfumata con la manina.

Il coniglio: con la codina di cotone idrofilo.

Gli altri animali li abbiamo semplicemente colorati ma ci sono molte altre tecniche da poter usare :-)

Poi abbiamo aggiunto la fattoria e il trattore, qualche nuvoletta e un bel sole, sempre splendente sulla fattoria.

E POI???

E poi abbiamo realizzato la fattoria, una casa speciale per i nostri animali. In realtà ce l'ha realizzata il fidanzato della nostra educatrice Federica, che ha una macchina per fare le pieghe al cartone, questa è al nostra fattoria:

Aperta...

e chiusa...

Ora dobbiamo solo incollare i nostri amici animali dentro al loro fattoria.


Tanta colla vinilica e pazienza



Ognuno ha incollato i propri animali e aggiunto un po' di erba sul fondo realizzata tagliando a striscette, non fino in fondo,  un pezzo di carta velina verde.

Ecco le nostre fattorie dello Zio Tobia








Commenti

  1. Bellissime e molto originali queste fattorie... decisamente gli animali ed i loro abitat piacciono moltissimo a tutti i bambini.
    Per noi che abitiamo in città sono poi delle "cose speciali"
    Tante serene giornate

    RispondiElimina
  2. Grazie NonnAnna per i complimenti... Giornate serene anche te :-)

    RispondiElimina
  3. che bel lavoro!! Mi piace molto l'idea di fare un libriccino...magari da tener sul comodino e leggere ogni sera inventando storie nuove.
    Jessica Mammagiochiamo?

    RispondiElimina
  4. Grazie Jessica... Sono molto soddisfatta perchè i genitori sono tutti entusiasti :-)))

    RispondiElimina
  5. Hai DUE bellissimi blog!! ...e questa fattoria e veramente un'idea magica!...Ciao ILE

    RispondiElimina
  6. Ciao Ilenia, grazie per essere passata anche nell'altro blog... Quest'attività è una di quelle dio cui vado più orgogliosa :-)

    RispondiElimina
  7. ciao.quest anno abiamo l animazione estiva proprio sul tema de la fatoria,quindi la tua ideea e perfeta per i nostri bambini.ti ringrazio.e belissima.

    RispondiElimina
  8. anch'io avevo pensato di fare qualcosa di simile ai centri estivi...pensavo di prendere degli scatoloni e di togliere un lato. poi volevo far colorare le sagome della fattoria e di incollarle.
    vedremo...
    grazie come sempre per le mille idee..
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia è un'idea bellissima e deve riuscire molto bene, se la fai e pubblichi qualcosa fammi vedere le foto :-))

      Elimina

Posta un commento

I vostri commenti arricchiscono il mio blog e la mia fantasia :-)
Grazie

Post popolari in questo blog

Laboratorio sulle fiabe e sui colori dal libro di Bruno Munari

Maschera e costume da Fiore