Riciclo creativo: tartarughina

In questi pomeriggi estivi abbiamo i bambini in casa e non sappiamo come passare con loro del tempo costruttivo? Direi che le attività manuali sono sempre molto apprezzate dai bambini, i "lavoretti" (che odiosa parola) da fare con mamma e papà sono sempre accolti con grandi sorrisi e molto educativi.

Vi propongo un' idea semplice, divertente e di riuso creativo.

Con il grande consumo di acqua per il caldo sono sicura che ognuno di noi ha in casa almeno una di quelle bottigliette d'acqua da mezzo litro, che teniamo nella borsetta o nei passeggini, ebbene proprio quell'inutile ed inquinante bottiglietta che ricicliamo per costruire le nostre tartarughe giocattolo:

Occorrente:


  • 1 bottiglia di plastica da mezzo litro
  • Cartoncino bianco
  • Pastelli colorati
  • Taglierino
  • Forbice
  • Colla a caldo


Realizzazione:

Ritagliamo dalla bottiglia il fondo, facendo una piccola incisione con il taglierino e facendo inserire le forbici al bambino nella fessura sarà in grado di tagliare da solo il fondo.










Poniamo il fondo sul cartoncino bianco e disegniamo un cerchio, poi la testa e le zampine della tartarughina e lo facciamo colorare al bambino.




Ritagliamo la forma della tartaruga e aiutiamo il bambino con la pistola della colla a caldo, consiglio di usare quella a bassa intensità che non scotta...












...per incollare il fondo della bottiglia, il nostro carapace, sulla tartaruga.



Ecco le nostre tartarughine pronte per l'avventura...

I bambini più grandi hanno provato a ritagliarle da soli...Bravissimi!!!








Ops le tartarughine sono già "corse" in giardino...

Commenti

Post popolari in questo blog

Laboratorio sulle fiabe e sui colori dal libro di Bruno Munari

Maschera e costume da Fiore