Dal seme alla piantina


Da Ikea avevo trovato una scatolina con la terra disidratata e compressa ed i semini da far crescere, nell'ambito del nuovo progetto che stiamo realizzando, la storia dell'albero e del seme di cui vi parlerò poi, circa un mese fa abbiamo iniziato a piantare i semini...




Ecco come si presentavano gli elementi nella scatola, delle pasticcone di terra compressa da inserire nel vasetto di cartone e da bagnare per far si che la terra si gonfiasse, inutile dire che i bambini sono impazziti per questa "magia".
Ogni bambino ha inserito una pasticcone di terra in un buco e ha dato il biberon di acqua alla pasticca di terra.



Poi hanno fatto un buchetto nella terra e...






...Piantato i semini, nella scatola c'erano tre tipi di semi; il girasole, la gerbera e una specie di violetta.





Ogni giorno abbiamo innaffiato le nostre piantine con il biberon, è stato importante per i bambini prendersi cura di loro ed imparare che per crescere avevano bisogno del nutrimento e quindi di acqua.





Un nonno ci ha raccontato che la nipotina tutti i pomeriggi voleva la bottiglia di acqua per "far mangiare i fiori".



Ecco le nostre piantine un mese dopo, pronte per essere travasate.








Le piantine adesso sono grandi e hanno bisogno di una casa nuova, come voi bambini che state diventando grandi e a settembre avrete bisogno di una nuova scuola...

Ogni bambino ha avuto il suo vasetto ed abbiamo iniziato il travaso.



Mah...questa cosa ci lascia un po' perplessi!!!








Riempiamo con un po' di terra il vaso e poi....






... ci mettiamo la piantina e ...





... diamo ancora il biberon.








Eccole tutte travasate e pronte per essere portate a casa.

Commenti

  1. bellissimo....anche nell'asilo che frequentano i miei bimbi l'hanno fatto....e la mia principessa si è portata a casa i suoi girasoli.....

    RispondiElimina

Posta un commento

I vostri commenti arricchiscono il mio blog e la mia fantasia :-)
Grazie

Post popolari in questo blog

Laboratorio sulle fiabe e sui colori dal libro di Bruno Munari

Maschera e costume da Fiore